Aeroracconto

l'Aeroracconto in mostra

Sono fotografie di disfavola, cioè di disillusione, ed esprimono la violenza segreta degli affetti, nascosta a volte sotto un indimenticabile incanto.

Fotodiario

la casa d'angolo

Il codice d'accesso è cambiato. Il resto no. Non è cambiato l'ingresso buio, con le pattumiere a vista. L'entrata è brutta, e lo stabile pure. Tutto squadrato, in cemento. Come quello in cui viveva mia nonna alla Bicocca. E' brutto in quel modo particolare lì, e per questo mi piace.